Crea sito
Crea sito

FUNGHI TOSSICI E VELENOSI

Inocybe aeruginascens

Inocybe aeruginascens, Agarico verde-blu

Agarico verde-blu


Habitat: cresce nei boschi di latifoglie, preferenzialmente su terreno sabbioso; dall’Estate all’Autunno; isolato o gregario; poco comune.
Morfologia: diametro del cappello fino a 5 cm; da conico a conico-convesso, con evidente e basso umbone ottuso; orlo intero, diritto, prima involuto, poi disteso; superficie opaca, finemente fibrillosa ad andamento radiale, non fessurata; colore da grigio-brunastro a ocra-brunastro sporco, sfumato di verdastro. Lamelle spaziate, da annesse a libero-smarginate, non molto larghe, con lamellule; colore da grigio-brunastro a bruno chiaro, brunastro per le spore mature; filo bianco e denticolato. Gambo cilindroide, regolare, da allargato a bulboso alla base, liscio, pruinoso all’apice; colore bianco, passante spesso al blu-verdastro fino al blu-verde scuro a partire dalla base. Carne poco consistente, colore biancastro, virante al blu-verdastro a partire dalla base del gambo; odore dolciastro, sgradevole; sapore non significativo.
Osservazioni: questo Inocybe, in mancanza delle peculiari colorazioni blu-verdastre presenti sul gambo e nella carne, è di difficile determinazione in quanto confondibile con svariati altre congeneri aventi le stesse colorazioni.
Tossicità: provoca intossicazioni da sindrome psilocibinica a breve incubazione; i sintomi si presentano da 30 fino a 90 minuti dopo il consumo.